Julian Schnabel

Nato a Brooklyn (New York) da una famiglia ebrea, Schnabel è uno dei pittori più noti della scena newyorkese, molto noto per le tele di grosse dimensioni, spesso eseguite con tecniche miste, i ritratti e gli interventi di design. Abita in una grande casa-studio da lui stesso progettata secondo la propria personale concezione di arte, nota come Palazzo Chupì, sull’11esima Strada nel West Village.
In Italia è forse più noto come regista cinematografico. Ha scritto e diretto Basquiat, un film biografico sul pittore Jean-Michel Basquiat (1996), e Prima che sia notte, un adattamento dell’omonimo romanzo autobiografico di Reinaldo Arenas (2000), che inoltre l’ha prodotto. Prima che sia notte ottenne una candidatura dal Premio Oscar, con la nomination di Javier Bardem all’Oscar al miglior attore.
Nel 2007 ha diretto Lo scafandro e la farfalla (The Diving Bell and the Butterfly), un adattamento del libro di Jean-Dominique Bauby. Con questo film ha vinto il premio per miglior regista al Festival di Cannes. Lo stesso film ottiene il premio alla miglior regia e al miglior film straniero in occasione dei Golden Globes del 2008, oltre a una candidatura all’Oscar al miglior regista, sempre nel 2008.
Alla 64esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ha fatto parte della giuria del premio fotografico Venice Movie Stars Photography Award. Sempre a Venezia, tre anni dopo, ha presentato in concorso il suo ultimo film, Miral.